Bosco Chiesanuova

Bosco Chiesanuova

AA via D. Menini 22 -GPS 45°37’04.0"N 11°02’08.2"E 
illuminata, recintata, attacco luce, carico/scarico, centro 400m, non ci sono tempi minimi di sosta. Nei mesi di luglio e agosto c’è sempre un responsabile ad accogliervi, nei rimanenti mesi è necessario telefonare per avvisare del vostro arrivo.
tel. 0456780383 -N.B. alcune piazzole sono in forte pendenza 
Dopo aver percorso le strade di montagna della Lessinia ed essere passati fra piccoli borghi e contrade, Bosco vi sembrerà una metropoli. In effetti è uno dei più grossi centriabitati della zona, molto frequentato anche dal turisti, che approfittano in inverno dellevicine piste da sci e del Palaghiaccio e in estate dei numerosi sentieri escursionistici. 
Altro punto di richiamo di Bosco è il Museo Civico Etnografico, intitolato “la Lessinia, l’uomo e l’ambiente”, che ha la finalità di illustrare alcuni dei principali aspetti delpassato e del presente in Lessinia. E’ una sorta di viaggio nel tempo, fra quelle usanzelocali che nel tempo sono andate perse, quelle che si sono evolute o che sono rimasteuguali. La cultura, le tradizioni e le attività tipiche di questi altopiani sono trattate consezioni dedicate all’alpeggio, alla fienagione, alla lavorazione del latte, alla produzionedel carbone vegetale, del ghiaccio e della calce, alla falegnameria, alla filatura, allatessitura e alla religiosità popolare. Le sezioni staccate della “Giassàra del Grietz” e del“Baito della Colletta” affrontano due temi specifici. La prima è una costruzione circolare, molto comune nella zona, dove un tempo si depositava il ghiaccio che si formava nellapozza adiacente; qui si conservava per tutto l’inverno, per poi essere venduto in estatenelle località di pianura. Si trova nella contrada omonima, a circa 4km dal centro di Boscoin direzione San Giorgio. In località Colletta si trova invece il Baito, a circa 1,5km dalcentro di Bosco in direzione Erbezzo: utilizzato un tempo per la lavorazione del latte, questa costruzione a pianta rettangolare accoglie oggi gli utensili originali usati per laproduzione di burro e formaggio (per la visita alla Giassara e al Baito chiedere al museo).
(per informazioni 045 6780280 -www.tourism.verona.it/it/cosa-fare/arte-e-cultura/musei-e-monumenti/museo-etnografico-di-bosco-chiesanuova)
La natura dei dintorni di Bosco si scopre a piedi o in bicicletta, con itinerari segnalati eadatti a tutte le età e preparazione fisica. “Camminabosco" è una mappa con ladescrizione degli itinerari, le distanze e le altimetrie in vendita presso l'ufficio del turismo e nelle edicole. 
Fra le attrazioni amate dai turisti, il Palaghiaccio è sicuramente al primo posto. La pistaall’aperto non è lontana dal centro del paese e ospita anche un Solarium e un bar.
Maestri qualificati sono disponibili per lezioni di hockey su ghiaccio e pattinaggioartistico (aperto da giovedì a domenica -info e contatti: 045 7050698).

Contatti

  • Address: Via Nassar n. 40 - 37026 Settimo di Pescantina (VR) italy

  • Phone: +39.045 6750108

  • Email: info@lavieonroad.it

Orari di apertura

  • Dal martedi al sabato dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00¬†
    Lunedi il pomeriggio dalle 15:00 alle 19:00
    CHIUSO LA DOMENICA E LUNEDì MATTINA

Seguici su